Le Risposte

Le Risposte a Quattro Domande per l’Ambiente

Qualità della Vita e Ambiente

Negli ultimi anni il cittadino è sempre più attento alla qualità dell’ambiente in cui vive.

  1. Quali azioni pensa di adottare per favorire lo smaltimento dell’amianto degli edifici privati?
  2. Quali azioni per aumentare la percentuale di raccolta differenziata, quale ad esempio l’adozione della “tariffa puntuale”?

Le risposte di:

(clic sul nome del candidato)

 

Qualità dell’Acqua, Suolo e Natura

Saronno incide su 10,84 km2, ha la maggior densità di popolazione della provincia (Saronno 3.476,85 – Busto Arsizio 2.645,89 – Gallarate 2.367,10 – Varese 1.496,74 ab/Kmq, fonte: M. Reguzzoni, I numeri della Provincia di Varese, Ed. Provincia di Varese, 2008) e una delle maggiori di tutta l’Italia. Suolo e spazi Verdi sono oramai una rarità.

  1. Ritiene che il progetto del parco lineare sulla Ferrovia Dismessa ex Saronno-Seregno sia valido? In che modo intende portare avanti il progetto di acquisizione del tracciato?
  2. Pensa che il Parco Lura debba essere conservato e potenziato come area verde naturale o debba essere concepito come area da destinare a manifestazioni?
  3. Che importanza dà ai corridoi ecologici all’interno della città e ha in programma iniziative in merito alla creazione di corridoi ecologici Nord/Sud – Est/Ovest?
  4. In questi anni abbiamo assistito al processo di definizione della caratterizzazione della ex Cantoni. Ci siamo resi conto dell’importanza che l’informazione e una corretta procedura di bonifica siano fondamentali per la salute dei cittadini. Quali sono le sue proposte per garantire la trasparenza e la partecipazione ai processi di bonifica?
  5. Pensa di istituire una nuova commissione consiliare per l’acqua pubblica? Quali azioni per aumentare la qualità e la quantità dell’acqua erogata dall’acquedotto?

Le risposte di:

(clic sul nome del candidato)

 

Mobilità

Saronno e il suo hinterland hanno grossi problemi di mobilità (basti pensare ai 200.000 accessi di auto giornalieri e i 37.500 passaggi in stazione FNM. (fonte: conferenze sulla mobilità degli ultimi anni), nel 2014 AmbienteSaronno ha effettuato un sondaggio tra studenti di scuola superiore e un conteggio dei passaggi di biciclette vs. auto ai varchi di entrata a Saronno in orario di punta. Il risultato più eclatante che si evince da questi sondaggi è che, dove esiste un percorso sicuro, l’utilizzo della bicicletta è decisamente maggiore rispetto ai varchi dove la mobilità dolce non è incentivata.

L’utilizzo della bicicletta per andare in stazione, al lavoro o a scuola è una grossa risorsa per diminuire gli accessi di automobili in città, ridurre il problema dei parcheggi e concorrere a mitigare il problema dell’inquinamento dell’aria.

In particolare, che posizione prende in merito:

  1. alle piste ciclabili, o quali soluzioni propone per risolvere il problema del traffico, una della maggiori cause dell’inquinamento dell’aria (inquinamento di prossimità)?
  2. alle Zone 30 e alle ZTL : conservazione o ridimensionamento?
  3. soluzioni di mobilità alternativi quali pedibus, carpooling?

Le risposte di:

(clic sul nome del candidato)

 

 

Energia

Il futuro dell’Europa parla di energie rinnovabili, di nuove consapevolezze per la gestione delle risorse energetiche.

  1. Quali interventi sono a suo giudizio possibili per la riduzione degli sprechi energetici degli edifici pubblici e degli sprechi energetici del nostro sistema di illuminazione pubblica, considerando che richiederà una spesa di molte centinaia di migliaia di euro?

Le risposte di:

(clic sul nome del candidato)

 

 

 

 

 

(L’ordine dei nomi dei candidati rispetta l’ordine di come compariranno sulla scheda elettorale del 31 maggio)

9 pensieri su “Le Risposte a Quattro Domande per l’Ambiente”

  1. carissimi amici di Saronno Ambiente Onlus
    alcuni di voi sono anche candidati, quindi dovreste anche sapere che non si può mettere che i candidati rispondono nell’ordine che troverete sulla scheda e poi non mettete che il Candidato FRANCESCO IMPARI del movimento 5 stelle non ha ancora risposto alle vostre domanda, state palesemente violando la par condicio, per cui correggete subito questo vostro rendiconto.
    Per sapere cosa il movimento 5 stelle ha in programma riguardo alle domande che avete posto, è sufficiente leggere il nostro programma e troverete le nostre posizioni … grazie, resto in attesa di una vostra rettifica
    cortesemente
    Roberto Strada
    per il Movimento 5 stelle di Saronno

    1. Buongiorno,
      la nota a fondo pagina si riferisce semplicemente all’ordine con cui sono state postate le risposte dei candidati, avremmo potuto mette l’ordine alfabetico, l’ordine di arrivo delle risposte o l’anno di nascita, non credo che la cosa violi la par condicio visto che le domande sono state inviate comunque, e contemporaneamente, a tutti i candidati e tutti hanno avuto la gentilezza di rispondere tranne Movimento 5 Stelle, anche dopo vari solleciti. Se pensate di aver subito un torto possiamo aggiungere senza problemi il box dedicato al vostro candidato, ma senza risposte rimarrà comunque vuoto. Ovviamente saremo a vostra disposizione per l’aggiornamento del post nel momento in cui riceveremo una vostra comunicazione

    2. E’ doveroso precisare a questo punto che l’associazione Ambiente Saronno Onlus è profondamente e radicalmente a-partitica. Sin dalla sua nascita la linea guida è sempre stata quella di promuovere temi ambientali nel saronnese nella convinzione che ambiente e salute pubblica non abbiano colore politico (partitico). Il nostro desiderio in questa iniziativa era proprio di mettere a confronto i vari punti di vista su temi ambientali attuali per Saronno (che ci affliggono purtroppo da danni). Per quanto riguarda l’essere candidati o meno, è una questione puramente personale. E le posso assicurare che nel nostro gruppo convivono pensieri politici di varia estrazione (destra e sinistra), e questo per noi è un vanto. Un’ultima cosa: se M5stelle desidera essere citato, perché non rispondere?

      1. l’associazione Saronno Ambiente onlus è apartitica per modo di dire, ricordo che avete ancora la sede presso l’assessore Barin, alcuni vostri esponenti sono candidati, e non raccontatemi del fatto della lista civica ….. inoltre sottolineo che non si tratta di essere citati più o meno, si tratta di fare un’informazione corretta, se scrivete:
        “L’ordine dei nomi dei candidati rispetta l’ordine di come compariranno sulla scheda elettorale del 31 maggio”,
        dovete mettere l’ordine giusto come compariranno sulla scheda, omettendo un nome state facendo una non corretta informazione.

    3. Mi spiace dover rispondere a questi toni polemici. La sede legale di AmbienteSaronno non è a casa di Roberto Barin. Inoltre sì, una persona del gruppo, e solo una, su 20 persone che partecipano più attivamente (i tesserati sono di più), è in una lista. Siccome non voglio fare campagna elettorale non dico né chi sia, né in quale lista. Buona giornata

        1. Buongiorno Dario
          la sede legale è corretta, non c’è nulla da rettificare, così come è corretto quanto affermato da Giulia.

  2. Complimenti per l’iniziativa.
    Purtroppo la pagina è di difficile consultazione: è possibile avere tutto il testo in vista senza dover cliccare ogni nome per ogni domanda?
    Il confronto tra le risposte non è agevole.
    grazie

    1. Buongiorno
      in effetti la consultazione è stata un problema nella stesura di questo articolo, l’opzione di lasciare tutte le risposte visibili però avrebbe comportato un articolo troppo lungo. L’opzione scelta permette una più semplice esplorazione dei contenuti permettendo di selezionare volta per volta gli argomenti d’interesse e le relative risposte da parte dei candidati sindaci. Comunque, accogliendo il suo suggerimento, per chi fosse interessato al confronto delle risposte cercheremo, nei prossimi giorni, di renderle disponibili in un unico documento scaricabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *